About

Papilionea rappresenta la diretta evoluzione di Lepidopteravaria, progetto nato nel 2014 in forma di blog, con il fine di far conoscere il mondo dei Lepidotteri al vasto pubblico della rete. Il sito attuale, il cui nome è un omaggio evocativo al genere Papilio, vuole essere un valido punto di riferimento per chiunque sia interessato al mondo delle farfalle e delle falene. Con passione ed entusiasmo cerco, nel limite delle mie attuali conoscenze, di fornire informazioni utili sia all’appassionato entusiasta che all’entomologo esperto.

Lepidotteri d'Italia

Mi sono sempre chiesto come mai non vi fosse ancora un sito specifico per chiunque voglia avere informazioni specifiche sulla lepidotterofauna del nostro paese, così ricca di specie; ve ne sono oltre 5300 tra farfalle e falene. Così Papilionea diviene di fatto il primo sito di riferimento a livello nazionale per i Lepidotteri (sensu lato), con schede specifiche sulle varie specie aventi cartine di distribuzione a livello di provincia.

 

Lo scopo principale è quello di illustrare al grande pubblico la grande varietà di specie presenti sul territorio italiano attraverso una ricca componente fotografica e testuale.

 

Grazie a Papilionea mi propongo di creare e sviluppare un vero e proprio database aggiornato sulla lepidotterofauna italiana. Ciò è reso possibile grazie ad uno sforzo collaborativo tra persone con diversi livelli di conoscenza ed esperienza nel campo dello studio dei Lepidotteri. Tutti coloro che contribuiscono all’arricchimento del database condividono l’obiettivo comune di assemblare un archivio affidabile di dati sulla distribuzione delle farfalle e delle falene in Italia, fornendo una visione d’insieme chiara sulle conoscenze delle varie specie.

 

Per la prima volta su questo sito, tra l’altro, è reso disponibile un catalogo aggiornato dei Lepidotteri d’Italia che potete consultare a questo link.

Alessandro Bisi

Sono nato il 5 agosto 1991 a Genova. Ho iniziato ad appassionarmi a questi insetti fin da bambino, quando andavo in giro a caccia di farfalle con tanto di barattoli e retino artigianale. Con il passare del tempo, nei prati di campagna, ebbi modo di affinare le mie conoscenze direttamente sul campo. Quegli insetti alati e colorati che svolazzavano qua e la durante le calde giornate estive non erano più semplici farfalle, ma vere e proprie meraviglie della natura, uniche nel loro genere.

 

Mi sono diplomato come operatore agro-ambientale nel 2009 presso l’Istituto Agrario Marsano di Sant’Ilario. Dal 2014 mi occupo dello studio dei Lepidotteri in Liguria come lepidotterologo freelance, ed in particolare di Ropaloceri. Le mie attività di studio e ricerca comprendono principalmente la raccolta di dati, foto ed esemplari a scopo scientifico. Il lavoro di carattere divulgativo è portato avanti attraverso il blog e i social media ad esso collegati.

 

Da giugno 2014 collaboro come volontario al riordino, catalogazione e sistemazione di una parte delle collezioni di Lepidotteri conservati presso il Museo di Storia Naturale “G. Doria” di Genova. Nel marzo 2017 mi sono iscritto alla Società Entomologica Italiana.