Papilionea

Collaborazioni

L'approccio collaborativo e costruttivo rappresenta una linfa fondamentale per le attività di ricerca e studio.

Colle Langan Ovest (IM)

Esprimo qui la mia più sincera gratitudine nei confronti di chi collabora attualmente, e chi ha collaborato in passato, con il progetto di Papilionea. Sia che questi siano persone fisiche o enti. Confido nel fatto che tutti loro siano accomunati nel portare avanti attività legate allo studio e alla ricerca sui Lepidotteri in maniera lungimirante e costruttiva.

Associazioni ed enti

Associazione Lepidotterologica Italiana (ALI)

Sito web

Centro Studi Sotterranei - Genova

Facebook

Collettivo Moth

Instagram

Museo di Storia Naturale "Giacomo Doria"

Sito web

Museo Civico di Storia Naturale di Stazzano

Sito web

Società Entomologica Italiana (SEI)

Sito web

Contributi per foto e dati

Sono molte le persone alle quali va la mia più sentita gratitudine per il supporto e l’arricchimento dei contenuti di Papilionea. Senza di loro questo progetto di divulgazione non sarebbe ciò che è! La filosofia del fare rete ha reso questo progetto un vero punto di riferimento a livello nazionale e internazionale, e di questo sono più che onorato. Tantissime immagini e dati resi pubblici su questo sito sono stati inviati da persone che si sono prese il tempo di osservare, documentare, e di condividere i propri avvistamenti. Tutto questo viene fatto con la consapevolezza che ciò ha dato, e darà in futuro, un valido contributo alla conoscenza delle specie di Lepidotteri presenti in Italia e non solo. Qui di seguito cito i loro nomi, ribandendo la mia più sincera gratitudine:

Adamo, Genny

Alberti, Emma

Ancarani, Gianluca

Andreotti, Andrea

Annino, Mario Antonio

Arrigoni, Samantha

Augelli, Marzio

Avola, Vicente

Baldassarre, Mario

Barbero, Renato

Barbieri, Mara

Barlotti, Andrea

Barra, Marcella

Bassetti, Pierangela

Battaglini, Denise

Benassi, Danilo

Bernazzani, Guido

Berrini, Maria

Biondo, Andrea

Bisi, Galia

Bogliolo, Mario

Bomben, Valeria

Bombrini, Carla

Bonazzi, Dante

Bonifacino, Marco

Borin, Giovanni

Botta, Celestino

Bragnati, Stefano

Brusamolino, Silvana

Bucciarelli, Giovanni

Caimi, Carlo

Caldarella, Riccardo

Caldarella, Viola Leonora

Calveri, Alberto (natureandbiodiversity)

Carta, Enrico

Casanova, Maria Giovanna

Castellano, Salvatore

Castellini, Mauro

Chianea, Daniele (Agrit. Il Rifugio)

Ciardi, Anita

Civeli, Rossano (SI)

Cocco, Davide

Colombo, Paola V.

Congi, Gianluca

Corsaro, Maurizio

Corso, Alessandro

D’Amico, Giampio

De Pascale, Alessio

Degnato, Alice

Dellepiane, Marta

Desinano, Luciana

Di Ottavio, Alfonso

Doremi, Gianluca

Dorsa, Riccardo

Duda, Barbara

Facchetti, Ermes

Fagotto, Umberto

Fava, Maurizio

Fellegara, Igor

Ferrari, Alessia

Ferretti, Davide

Fiocchi, Silvia

Gaglione, Alberto

Gallaro, Antonella

Galli, Federico (via Cesari, Claudia)

Galli, Loris

Galli, Roberta

Gallo, Enrico

Gamba, Sirio

Ghielme, Veve

Gianti, Mauro

Gilli, Andrea

Gimondi, Ornella

Gortan, Micaela

Graziani, Lorenzo

Gubiani, Cristina

Hardersen, Sonke

Hilzinger, Barbara

Huang, Marco

Iliev Rumenov, Boris

Ivaldi, Karin

Leoni, Giorgio

Leopizzi, Andrea

Livraghi, Tito

Loprete, Pàolo

Marcone, Alberto

Melotti, Eugenio

Meraglia, Stefano

Micheli, Sergio (via G. Tognon)

Molinaro, Teresa

Morri, Carla

Naldi, Monica

Nevegatti, Nevis

Oberto, Paola

Olive, Tommaso

Olivieri, Giovanna

Olivieri, Marco

Paoluzzi, Jacopo

Pasquinelli, Jacopo

Passarella, Menotti

Perrone, Samantha

Picchi, Raffaella

Piccinotti, Diletta

Piccoli, Davide

Piras, Emanuele

Placuzzi, Paride

Porcelli, Francesca

Prina, Andrea

Puccioni, Clarissa

Puppi, Tommaso

Rafi, Pierangela (via Bassetti, Cesare)

Ranzani, Tatiana

Rossi, Alessio

Rossi, Jacqueline

Sala, Roberta

Salvi, Andrea

Sandqvist, Jari

Sarti, Paolo

Scibetta, Giuseppe

Sica Nucera, Laura

Solazzo, Fabrizio

Sollima, Eugenio

Stella, Angy

Stella, Enzo

Szombathelyi, Ervin

Talin, Gabriella

Tanzi, Daniela

Tartari, Davide

Tavano, Maria

Taverna, Giuseppe

Tinacci, Bernard

Todaro, Filippo

Tognon, Gianni

Tomasi, Mirko

Torino, Luigi

Tredici, Daniele

Versari, Silvia

Zafarana, Manuel

Zunino, Francesca – G. papilionaria

Mecenati

Anche se il denaro non dovrebbe essere la forza motrice delle nostre azioni e della nostra coscienza, questo risulta purtroppo indispensabile per il vivere quotidiano, così come per il mantenimento di un progetto divulgativo come quello di Papilionea. Per ciò la mia più sincera gratitudine è rivolta a tutti coloro che sostengono questo progetto con un contributo economico. Quindi ringrazio:

Bernazzani, Guido

Lovati, Marco

In particolare

Desidero ringraziare l’amico e collega lepidotterologo Enrico Gallo per aver messo a disposizione la sua intera collezione di Lepidotteri, soprattutto Ropaloceri, al fine di ottenere immagini di riferimento per le specie italiane. Con grande sapienza ed invidiabile entusiasmo Enrico ha selezionato gli esemplari personalmente, valutando caso per caso quali fossero i migliori da figurare ai fini di un sito divulgativo. La parte relativa agli Esperidi è stata realizzata grazie ad esemplari provenienti dalla sua collezione. Ringrazio anche lo staff del Museo di Storia Naturale, ed in particolare Giuliano Doria, Roberto Poggi e Maria Tavano, per avermi dato il permesso di fotografare e pubblicare immagini di esemplari inediti provenienti da diverse collezioni entomologiche.

Ringrazio l’amico Paolo Naluzzo, esperto conoscitore dei Lepidotteri Ropaloceri, per la condivisione di dati e informazioni relative alla distribuzione delle specie presenti sul territorio italiano, con attente osservazioni relative all’habitus delle popolazioni e della loro biologia.

Collaboratrici & collaboratori

Maurizio Lupi

Maurizio durante una giornata di studio al Museo Doria, Genova, nel 2011.

Maurizio durante una giornata di studio al Museo Doria, Genova, nel 2011.

Nato a Genova il 2 ottobre 1963 e ivi residente. Interessato alle scienze naturali fin da piccolo, si è formato una cultura autodidatta anche grazie ad intraprendenti viaggi in diverse zone del mondo. Si dedica soprattutto allo studio delle farfalle e delle falene della fauna italiana, contribuendo alla loro conoscenza biogeografica effettuando ricerche su tutto il territorio nazionale. Autore di diverse pubblicazioni, ha fornito dati utili all’edizione di testi a livello europeo. Parte della sua raccolta di lepidotteri è conservata presso il Museo Civico di Storia Naturale di Genova.

Enrico Carta

Camporosso (IM), giugno 2020.

Enrico in posa sul greto del torrente Nervia a Camporosso (IM), Liguria, nel giugno 2020.

Nato a Genova il 6 aprile 1994, si è laureato in Scienze dei Sistemi Naturali nel marzo 2019 nel capoluogo ligure. Nel corso degli anni di studio ha avuto modo di dedicarsi in particolare all’ornitologia e all’avifauna ligure, soggetti di cui tutt’ora si occupo. Da sempre è appassionato di entomologia, e negli ultimi anni ha avuto modo di approfondire le sue conoscenze sui Lepidotteri. Il suo approccio scientifico con questi insetti è iniziato grazie alla collaborazione con l’Istituto Internazionale degli Studi Liguri per lo studio e la contestualizzazione storica di una collezione entomologica custodita presso il Museo Bicknell di Bordighera, grazie alla quale ha avuto modo di osservare le varie specie in un contesto museale, così come di determinarle secondo la nomenclatura più aggiornata, laddove possibile. Il 22 giugno nell’ambito dell’iniziativa Bicknell’s Bad Boys ha tenuto una presentazione relativa a Clarence Bicknell e agli aspetti relativi alle farfalle della sua collezione. Attualmente collabora con il progetto di ricerca Delfini del Ponente, che si occupa principalmente dello studio del tursiope nelle province di Imperia e Savona.

Clarissa Puccioni

Clarissa nel suo terreno in Madagascar nel 2022, in posa con Caloschemia pulchra, specie endemica appartenente alla famiglia dei Callidulidi.

Clarissa nel suo terreno in Madagascar nel 2022, in posa con Caloschemia pulchra, specie endemica appartenente alla famiglia dei Callidulidi.

Nata a Pisa il 18 novembre 1994, sin da piccola è appassionata di tutto ciò che riguarda le Scienze Naturali. L’interesse per i dinosauri e la preistoria sui libri, le passeggiate nella campagna pisana a caccia di farfalle e di rocce, le escursioni nei boschi, il volontariato, l’amore per la primatologia e il mondo africano hanno portato agli studi e ad esperienze professionali nel campo della divulgazione e della conservazione. Si è occupata di sensibilizzazione online tramite pagine naturalistiche sia generali che specifiche sulla salvaguardia della fauna africana, ma è stata anche coordinatrice di finanziamenti a progetti dediti alla conservazione di specie ed ecosistemi minacciati all’estero. Ha lavorato anche per progetti ambientali dell’UE come traduttrice, e gestito database, siti web e social media. Ha aiutato in un progetto di Citizen Science identificando specie di farfalle e falene da 35 paesi differenti in collaborazione con il GBIF e Papilionea. Dal 2019 ha un legame con il Madagascar, sua seconda casa in cui ha studiato, vissuto, lavorato e nel quale…si è sposata!